Donne pericolose

traduzione di

pp. 320, 1° ed.
978-88-454-2618-6
All’inizio del Novecento l’omosessualità era mal tollerata in Inghilterra. In tali circostanze, l’isola di Capri, con le sue dolcezze pagane, era meta di gay e lesbiche dell’alta società internazionale. La protagonista, Rosalba Donsante, rubacuori e sempre al centro dell’attenzione, è adorata dalla ricca Rory Freemantle. I suoi comportamenti, molto spregiudicati, destano scandalo, ma anche ammirazione, nella variopinta e aristocratica comunità  dell’isola. E quando sbarca la bella Olimpia Leigh, un’altra femme fatale, gli intrighi amorosi si complicano ulteriormente e movimentano l’affresco satirico del romanzo.

Autore

 (1883-1972), scrittore scozzese, ebbe una vita movimentata (fu anche agente dell’MI6, il servizio segreto britannico) e pubblicò più di novanta libri.