Dicono di noi


pp. 240, 1° ed.
978-88-454-0075-9

Vi è mai capitato di sentirvi smarriti, eppure dannatamente felici? Di imbattervi in una strada che porta chissà dove, e di morire dalla voglia di percorrerla? Vi è mai successo di inseguire un sogno con tutte le vostre forze, e avere paura che si realizzi davvero? È esattamente così che si sente Diana, appena sbarcata a Milano da una cittadina del Sud per iniziare la sua nuova vita. Nuova scuola, nuova casa ma, al suo fianco, gli amici di sempre, Luca e Arianna. Eppure, nella Città dei Grandi Sogni le cose non sono mai ciò che sembrano, e un mare di sorprese è pronto a sommergere tutto e tutti. Arianna è davvero solo la sua migliore amica o Diana, giorno dopo giorno, comincia a provare per lei qualcosa di diverso? Qualcosa di così intenso e inebriante che fa fatica perfino ad ammetterlo a se stessa. E Luca? In passato lui e Diana hanno avuto una storia, ma ora sono solo buoni amici. Riuscirà la loro amicizia a uscire indenne dal terremoto in arrivo? Ma soprattutto, chi è la misteriosa Selene, ribelle sbucata dal nulla e pronta a mandare ogni certezza a gambe all’aria? Una storia d’amore, conquiste e sconfitte. Di crescita e scoperta di sé. Tra canzoni sparate in cuffia ad alto volume, ore di noia, studio e lavoro forsennato, stories di Instagram che raccontano più di un diario segreto e clic su YouTube con cui riempire le giornate. Il romanzo di formazione della generazione Z scritto dalla formidabile penna della youtuber idolo di centinaia di migliaia di ragazzi.

Autore

Elena Valecce è conosciuta – in arte, sui social e ormai anche nella vita – come Charlie Moon, l’alter ego da lei creato nel 2014 insieme al suo canale YouTube, che a oggi conta più di 300.000 iscrizioni e 45 milioni di visualizzazioni. Studia Media Design a Milano e lavora come regista e videomaker. La sua pagina Instagram conta più di 150.000 seguaci. Da quasi un anno ha fatto coming out sui social, dichiarando la sua omosessualità e facendo della ricerca di se stessi il tema principale di tutte le storie che ha da raccontare.