Maestra, che ne sarà di me?

La parola ai bambini

pp. 272, 1° ed.
978-88-454-2639-1

Angela Maria Borello ha raccolto una collezione di frasi, riflessioni e pensieri pronunciati da bambini dai due anni in su, trascritti quando, dove e come li hanno detti. Ha annotato gli scambi di battute che l'hanno fatta ridere, pensare, stupire, commuovere. Forte di una lunga esperienza in ambito scolastico, è riuscita così in un'impresa che sembrava impossibile: trasformare in scrittori dei bambini che - anche se formalmente non sono ancora in grado di esprimersi con carta e penna - hanno un'incredibile capacità di dialogare con le maestre e i compagni di giochi, tanto da comunicare in modo diretto quello che pensano, spingendo noi adulti a guardare al loro mondo con occhi diversi, più autentici.

Autore

è direttrice didattica della scuola paritaria Saint Denis di strada Val San Martino Superiore a Torino, dove lavora dal 1978. Ha dedicato la vita all'educazione dei bambini mettendo in primo piano l'ascolto delle loro emozioni e la sinergia tra scuola e famiglia.