La principessa che voleva amare Narciso

Come uscire insieme dai labirinti del cuore

pp. 176, 1° ed.
9788845402227

Una mattina d’estate, in un antico e bellissimo regno nasce la generosa principessa Febe, colei che dona luce. O almeno, questo è ciò che crede di dover fare, perché crescendo impara a dedicarsi solo agli altri e a renderli felici riempiendoli di affetto e calore. Quando incontra Flavio, il principe Narciso, se ne innamora al primo sguardo e crede di aver finalmente trovato la persona giusta. Ma il ragazzo nasconde un segreto: educato per diventare un perfetto principe azzurro, non può rivelare a nessuno le proprie debolezze e deve sempre mostrarsi impeccabile. Più Febe si avvicina, più lui si sente minacciato; più Flavio si allontana, più lei fa di tutto per tentare di salvarlo. La complessità dei loro sentimenti li porta a perdersi in un labirinto emotivo senza uscita, che li tiene dolorosamente legati e distanti, finché Vera non insegnerà loro a guardarsi dentro per ritrovare la strada... Attraverso questa suggestiva favola metaforica, la psicoterapeuta Maria Chiara Gritti svela con sensibilità i meccanismi e le cause profonde della dipendenza affettiva e del narcisismo patologico, tracciando un percorso liberatorio verso la conoscenza di sé. Perché solo scoprendosi si può raggiungere la consapevolezza necessaria ad amare e farsi amare pienamente.

  • 02/03/2022 - Lei

Autore

Psicologa e psicoterapeuta a Bergamo, ha un PhD in Scienze umane. Fondatrice e direttrice del centro Dipendiamo, si occupa di problematiche di coppia ed è esperta nel trattamento della dipendenza affettiva e del narcisismo patologico. Ideatrice di un innovativo percorso di guarigione sulla love addiction, tiene corsi di formazione rivolti agli psicologi per diffondere l’applicazione del suo metodo. Ha pubblicato il bestseller La principessa che aveva fame d’amore (2017).